Superficie - kmq 56,94
Altitudine da 259 a 817 m.s.l.m.
Frazioni: Merlano, Rodiano, Samoggia, S. Biagio, S. Croce, S. Prospero, Vedegheto e Vignola dei Conti

Sportello Polifunzionale di Savigno:
Via Marconi 29
tel 051 6700811
Fax +39 051 6708662
E-mail: segreteria@comune.savigno.bo.it 
 
Orari:
dal lunedì al venerdì ore 8-13;
martedì e venerdì anche ore 15-18 (apertura pomeridiana sospesa in agosto)
sabato ore 8-12; 


Biblioteca, Via Marconi 49 tel. 051.6708749
Presidio Polizia Municipale Martedì dalle 9,30 alle 12,30 tel. 051.6700813 poliziamunicipale@comune.savigno.bo.it
Pro Loco di Savigno Info: tel. 348.8839413


Savigno situato nell'Appennino Bolognese Occidentale si raggiunge da Bologna percorrendo la strada Porrettana, poi la strada Bazzanese fino a Bazzano e di qui si devia per la strada del Samoggia.
Si raggiunge da Pistoia percorrendo la strada Porrettana fino a Vergato, poi in direzione Tolè Savigno.
Dista da Bologna e Modena circa 30 km.

SAVIGNO, UN PAESE IN FESTA Sagra del tartufo bianco pregiato (primi tre weekend di novembre)
Ogni anno, nel mese di novembre, si svolge a Savigno la Sagra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato dei Colli Bolognesi, una delle più importanti manifestazioni del territorio samoggino ed evento di punta della manifestazione provinciale Tartufesta.
La Sagra riveste un ruolo importante all’interno del mercato nazionale del tartufo: nella piazza centrale di Savigno si tiene la “Mostra Mercato del tartufo” con espositori commerciali provenienti dalle varie realtà italiane di produzione, nelle vie del paese gli esercenti espongono i prodotti tipici dell’Appennino bolognese e in particolare il Tartufo Bianco.

Mostra Mercato del Vecchio e dell'Antico e Il mercato delle Cose Buone (ogni seconda domenica del mese).
Da oltre vent’anni ogni seconda domenica del mese, da marzo a dicembre, si tiene per le vie del paese la tradizionale Mostra Mercato del Vecchio e dell'Antico. Centinaia gli espositori che offrono ai visitatori antiche curiosità e mobili d’epoca.
Il Mercato delle Cose buone è invece l’incontro fra produttori agricoli locali e consumatori, diventato un appuntamento fisso che negli anni si è consolidato come una sana consuetudine e una buona prassi di acquisto: un mercato a tutti gli effetti che offre i prodotti coltivati sul territorio, nel pieno rispetto della stagionalità e senza l’intermediazione dei canali distributivi.

Festività Settembrine (terza decade di settembre)
Le origini storiche e la passione per il cavallo a Savigno risalgono al ‘600 quando nel mese di settembre in onore di San Matteo, il Santo Patrono del paese, si svolgeva una grande fiera di bovini ed equini.
Proprio per rievocare l’antica usanza si decise di dedicare al cavallo una grande manifestazione, le Festività Settembrine, si svolgono tra il venerdì precedente la terza domenica di settembre e il martedì successivo.
In questi giorni di festa, si susseguono manifestazioni folcloristiche, culturali, sportive, religiose e mostre.

Regina del Maggio (penultimo fine settimana di maggio).
Il penultimo fine settimana di maggio si svolge la competizione “Regina del Maggio.
Il sabato le contrade organizzano un grande appuntamento per i propri abitanti e per i visitatori, in palio c’è l’elezione a “Contrada regina del Maggio”per chi offre lo spettacolo di intrattenimento, l’allestimento più originale e le specialità più prelibate.
Alla domenica tutti in piazza per assistere agli spettacoli che preludono alla cerimonia di incoronazione della Regina.

Go to site